tintura CBD
Redazione

Redazione

Cos’è una tintura di CBD?

Nella nostra enciclopedia CBD stiamo cercando di rispondere a tutte le domande più frequenti circa la fantastica molecola del CBD.

Se vuoi sapere cos’è il CBD e quanto è il giusto dosaggio, sulla sezione trovi questo e molto altro.

Il cannabidiolo negli ultimi anni ha visto crescere la sua popolarità in tutte le fasce d’età e questo è stato grazie ai suoi numerosi effetti benefici sulla salute dell’organismo umano.

Questo ha portato tante aziende come la nostra a creare tutta una serie di prodotti come l’ormai noto olio CBD.

Ma ovviamente l’olio CBD nonostante sia il più conosciuto, non è il solo formato disponibile.

Esiste ad esempio la tintura CBD da molti utilizzata come metodo di assunzione del CBD.

Cos’è una tintura CBD

tintura CBDAnche se ad uno sguardo frettoloso olio CBD e tintura CBD potrebbero sembrare prodotti piuttosto simili, in realtà vi sono differenze sostanziali.

Per terminologia una tintura è “un medicinale ottenuto dissolvendo una sostanza nell’alcol”.

Nel caso del CBD, si utilizzano alcol o glicerina per estrarre i principi attivi dalla canapa.

Una base alcolica offre infatti un ottimo tasso di estrazione ed assorbimento al momento del consumo. Le tinture CBD possono  essere realizzate anche con olio di vinaccioli, glicerina vegetale e olio di cocco MCT.

I fiori di canapa ricchi di CBD come le nostre infiorescenze vengono lasciati in infusione in una miscela ad alta gradazione alcolica e successivamente riscaldati per diverse ore.

L’alcol assorbe quindi i cannabinoidi presenti nei fiori di cannabis, mentre il liquido in eccesso evapora lasciando quindi un concentrato di CBD a spettro completo.

Il principio è simile a quello utilizzato per i Fiori di Bach.

Una volta realizzata, la tintura CBD viene confezionata in appositi flaconi con contagocce proprio come l’olio CBD.

Proprio come l’olio CBD, il metodo dell’applicazione sublinguale è quello consigliato in quanto offre la maggiore biodisponibilità del CBD grazie ai numerosi capillari presenti sotto la lingua che facilitano l’assorbimento.

Differenze tra tintura CBD e olio CBD

La principale differenza tra olio CBD e tintura CBD è il fatto che l’olio CBD può essere isolato, broad spectrum o full spectrum, mentre la tintura CBD data la sua metodologia di creazione è solamente full spectrum.

Questo avviene perchè le tinture non contengono soltanto CBD, ma anche tracce di tutti gli altri cannabinoidi, terpeni, flavonoidi presenti naturalmente nella canapa.

Le tinture di CBD si utilizzano generalmente quando è necessaria una dose di CBD fortemente concentrata e ad azione rapida, tuttavia è possibile ottenere lo stesso effetto anche grazie ai normali oli CBD.

Condividi l'articolo my friend :)