Dove aprire un negozio di Cannabis Light
Redazione

Redazione

Aprire un negozio di Cannabis Light a Roma con formula franchising

La cannabis light sono le infiorescenze femminili di canapa ricche in CBD e povere di THC che hanno dato vita ad uno dei settori economici più vivaci di questi ultimi anni.

Dopo decenni di ingiusta criminalizzazione, grazie alla Legge Europea 242 del Dicembre 2016 che norma la coltivazione e quindi il commercio, la canapa ha dato all’economia italiana una spinta di legalità verso un settore da sempre ostacolato.

Finalmente, grazie alla ricerca medica e agli studi socio economici in paesi dove la legalizzazione è realtà, la pianta della canapa è stata finalmente rivalutata.

Paesi evoluti come il Canada non a caso hanno legalizzato pienamente l’uso ricreativo e medico della stessa.

La cannabis infatti è una pianta dai mille utilizzi, dalla bioedilizia alla medicina, che ha subito pesanti attacchi per via del THC, il solo cannabinoide con effetti psicoattivi incluso nelle liste delle sostanze stupefacenti.

In cambio, i fiori legali di canapa contengono il CBD, l’altro cannabinoide con effetti rilassanti e antinfiammatori, ma non psicoattivi sulla mente.

Essendo il THC la molecola della discordia, nonostante i mille utilizzi in campo medico della stessa documentata dalle più prestigiose riviste mediche, in Italia è nato appunto il mercato della cannabis light, cioè tutte quelle infiorescenze femminili di cannabis sativa con alti contenuti di CBD e THC inferiore al limite di legge imposto in 0,6%.

Considerando che il contenuto di THC nella cannabis illegale in Italia, ma legale in Olanda, Uruguay e Canada, supera anche il 30% denotando quindi gli effetti stupefacenti pressoché nulli della cannabis light.

Perché aprire un negozio di Cannabis Light a Roma

Nonostante ostracismo di alcuni settori dell’opinione pubblica che in maniera ipocrita difende gli interessi della malavita, il popolo italiano è nettamente favorevole non solo all’apertura dei negozi di cannabis light, ma anche e soprattutto di una piena e totale legalizzazione di tutte le varietà con e senza THC.

Avendo noi stessi diversi punti vendita di cannabis light, siamo i primi testimoni della reale volontà della maggioranza dell’opinione pubblica.

In negozio da noi non vengono giovani in cerca di sballo (che infatti nemmeno troverebbero nei nostri prodotti), ma persone di tutte le età in cerca di sollievo e cure naturali.

Nonostante la legge ci impedisca per il momento di consigliare la cannabis light come prodotto di consumo, notiamo l’interesse verso i nostri innovativi prodotti trasformando di fatto l’apertura di un cannabis shop come un investimento profittevole.

E ovviamente quale migliore città in Italia per aprire un hemp shop se non Roma, la capitale con i suoi quasi 3 milioni di abitanti, milioni di turisti ogni anno e con una delle maggiori densità di popolazione al mondo.

I migliori quartieri per avviare un’attività di canapa legale

Roma è la capitale d’Italia, sicuramente le location adatte per avviare un’attività di cannabis light sono numerose e varie.

A chi decide di collaborare con noi consigliamo sempre e comunque di informarsi adeguatamente attraverso una ricerca di mercato che analizzi il bacino d’utenza.

In questa fase devi innanzitutto identificare l’area che può essere una via, un intero quartiere o un comune, dato fondamentale dal quale partire con la propria ricerca.

Dati che sembrano difficili da identificare, ma che in realtà si ottengono osservando attentamente il territorio in cui si decide di investire. Per farlo si deve conoscere molto bene l’area, la tipologia di clienti, e il passaggi.

Il nostro Cannabis Light District è un negozio luminoso e invitante per il cliente che si presta molto bene per strade dedite al commercio, siamo una boutique della canapa che non sfigura di fianco a nessun tipo di attività.

Per quanto riguarda la città di Roma, consigliamo l’apertura in diverse zone a seconda della tipologia di investimento coinvolto.

Avendo noi diversi piani franchising, possiamo incontrare tutte le diverse esigenze, da colui che decide di aprire in una zona ad alto traffico come possono essere le zone frequentate dai turisti, sia quelle periferiche con un’attività prevalentemente dedicata agli abitanti del quartiere.

Puoi aprire un negozio ad ampia metratura vicino i principali monumenti, un negozio di media metratura nei quartieri con attività varia come ad esempio Trastevere per passare ad una metratura più piccolina per le zone più periferiche.

Contattaci e ti seguiremo in ogni tua scelta per seguirti passo passo verso l’apertura di un negozio di canapa light a Roma e provincia.

Acquista le nostre infiorescenze di cannabis light

Cosa prevede la formula franchising

Abbiamo diverse formule, la base da 4.800 euro +iva  comprende:

  1. L’utilizzo del marchio;
  2. L’assistenza legale durante tutta la durata dell’attività (le parcelle per gli avvocati specializzati nel mondo della cannabis viaggiano sui 500 euro ogni volta, noi abbiamo l’avvocato interno);
  3. L’assistenza del nostro architetto nella scelta dell’arredamento in linea con il nostro brand;
  4. Il piano e l’assistenza del marketing diretto da me direttamente;
  5. L’orientamento burocratico;
  6. Il sito internet;
  7. Zero royalty sul fatturato;
  8. Esclusività di zona;
  9. Beneficio delle nostre campagne di marketing a livello nazionale;
  10. Costo della merce inferiore ai prezzi di mercato per i grossisti.

Abbiamo anche la formula arredamento light e negozio chiavi in mano per venire incontro a tutte le esigenze.

Quanto guadagna un hemp shop

Avendo noi aperto dei negozi di cannabis, possiamo affermare che una cittadina di periferia di 40.000 mila abitanti con un negozio concorrente a regime fattura ogni mese una cifra variabile dai 10.000/15.000 euro variabili, tolta la merce rimane circa la metà dalla quale poi togliere affitto e salario di chi lavora.

Ecco che con un investimento minimo ti puoi creare un lavoro divertente e stimolante.

Noi offriamo delle condizioni imprenditoriali uniche e per questo ti chiedo di contattarci e di venirci a trovare nella nostra sede così da illustrarti tutte le potenzialità.

Esponenzialmente il fatturato incrementa nelle città più grandi, un capoluogo da 100.000 abitanti  registra un fatturato mensile doppio rispetto al precedente girando intorno ai 20-30 mila euro/mese, mentre le località estive possono nell’alta stagione ripagare dell’intero investimento.

Il punto di forza del nostro brand è il fatto che abbiamo creato un ambiente luminoso che invoglia il cliente ad entrare, attraverso pannelli informativi abbiamo creato un luogo dove apprendere sul mondo della canapa, non solo comprare e andare.

Dato il passaggio del pubblico di fronte alla nostra vetrina, non ho timore di affermare che più dell’80% delle persone si fermano ad ammirare la vetrina e curiosare, una buona percentuale entra e chiede e quindi acquista.

Potrei continuare, ma credo che la migliore delle soluzioni sia incontrarci, conoscersi di persona e valutare direttamente la nostra attività.

Questo per quanto riguarda il punto vendita, poi possiamo sviluppare insieme altre strategie quali rete commerciale, vendita online e servizio a domicilio, attività che stiamo lanciando proprio in queste settimane per intercettare quella fetta di mercato che preferisce acquistare da casa.

Cannabis Light a Roma: considerazioni finali

Leggere un articolo è utile e interessante, ma nulla può sostituire una stretta di mano, un pasto condiviso e una chiaccherata onesta e trasparente dove conoscersi di persona e valutare insieme le potenzialità di aprire un Cannabis Light District a Roma e non solo.

Vieni a trovarci nella nostra sede madre in Via G.B Pergolesi 23 Jesi (AN), ti aspettiamo.

Ti saluto con alcune foto della nostra base.

Il team del Cannabis Light District.

aprire un negozio di cannabis light a roma aprire un grow shop a roma bancone cannabis light aprire un negozio di canapa a roma cioccolato all'olio di canapa negozio franchising cannabis light

Acquista le nostre infiorescenze di cannabis light

Condividi l'articolo my friend :)